Hot Topics

Google Buzz

google buzz

Ieri Google ha annunciato il lancio di un nuovo servizio chiamato Buzz;
Buzz è uno strumento per condividere materiali fra utenti e organizzare al meglio
la loro “esperienza sociale”.

Continua quindi la corsa di google nel mondo dei social network e contrastare i “l’attacco” di Facebook e Twitter
a Gmail.

Possiamo definire Google Buzz G-mail potenziata, infatti se vi loggate sul vostro account
gmail, troverete una nuova linguetta “Buzz” nel menu di sinistra subito dopo la linguetta “In Box”.
Gli utenti grazie a Buzz potranno veder comparire qualsiasi contenuto che è condiviso dai propri contatti di posta elettronica e chat.
Come avviene con Facebook,  quindi,  possiamo pubblicare link, testi e fotografie prese dal web, video estrapolati da YouTube o messaggi inviati su Twitter.
Inoltre, per ogni contenuto l’utente puo’ decidere se condividerlo con tutti o soltanto con i propri contatti.

Buzz è collegato con la casella “posta in arrivo” di G-mail che si aggiornerà quando altri utenti commentano o replicano a un contenuto pubblicato dal proprietario della posta elettronica.
Google segnalerà poi le discussioni considerate più popolari, anche se il loro autore non fa parte del gruppo di contatti.

Big G quindi riprova ad affermarsi nel mondo dei social network; riprova perchè nel 2004 lancia Ortuk, social network diffuso soprattutto in Brasile e India, ma snobbato dagli americani.
Continua poi la sua corsa con Sidewiki, funzionalità che permette di inserire commenti su qualunque pagina in rete,
oltrepassando i “moderatori” ed infine Google Friend Connect, il competitor di Facebook Connect.

La mossa di Google con il lancio di G-mail Buzz ha come scopo il cercare di invertire la tendenza che vede la posta elettronica sempre meno usata, specie da alcune fasce di utenti, che si servono ormai per comunicare dei social network. Secondo una recente indagine Nielsen, infatti, le persone che popolano le reti sociali hanno superato quelle che usano le e-mail di diversi milioni.

Intanto, secondo indiscrezioni, sembrerebbe che Facebook si stia preparando per disturbare G-mail.
Il popolare social network, infatti, sembra che vuole trasformare il suo sistema di messaggistica in un vero e proprio
servizio e-mail. Il progetto dovrebbe chiamarsi “Titan”.
Intanto si attendono da Mountain View affermazioni ufficiali su Buzz. E, se e quando arriveranno, si potrà dichiarare
aperta ufficialmente la “guerra” anche tra Google e Facebook.

Di seguito il video
Enjoy

Be the first to comment on "Google Buzz"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*