Hot Topics

Skybender – I droni di Google per connessioni 5G

Skybender - I droni di Google per conessione 5G

Vi piacerebbe se un Drone fluttuasse davanti alla vostra finestra o sopra la vostra testa mentre state camminando, e se questo drone vi fornisse una connessione 5G per il vostro cellulare?

Questa domanda è stata fatta agli americani, e la maggior parte di loro ha risposto che lo abbatterebbe, considerandolo un oggetto ostile.

Per buona pace degli americani, Google sta lavorando ad un progetto di drone molto simile, dettagli del progetto che per il momento rimangono segreti, ma di cui si conosce il nome: nome in codice Skybender.  Il drone sarà in grado di fornire un servizio trasmissione dati 5G, dall’aria.

Google continua quindi la sua corsa alla realizzazione di una propria copertura internet  globale; è di qualche tempo fa infatti l’annuncio del progetto Google Loon, Internet dal cielo attraverso palloni orbitanti a 20 mila metri di altitudine (potete trovare i dettagli del progetto Loan in questo post: Google Loan).

Il quotidiano Guardian ha ottenuto consultando dei registri pubblici, alcuni documenti dove si rivela che Google sta testando da tempo nel deserto del New Mexico diversi prototipi di Droni alimentati ad energia solare in grado di fornire conessioni internet. Per far si che tutto questo si svolga in sicurezza, è stato realizzato da un team di specialisti  di Google, un centro per il controllo volo dei droni, situato nei pressi dello Spaceflight Operations Center presso l’impianto di Spaceport America nella città di Truth or Consequences, in New Mexico.

I droni del progetto SkyBender sono dotati di sistemi di trasmissione in grado di fornire connessione internet wireless di nuova generazione 5G, fino a 40 volte più veloci rispetto alle connessioni 4G.

Il Progetto Skybender è in fase di test e per questi vengono utilizzati due modelli di droni:

  • Droni ad energia solare sviluppati dal team di Google Titan Aerospace
  • Droni chiamati
Titan Drone Google

Droni Titan

Il colosso di  Mountain View deve comunque affrettarsi nel portare a termine i test, infatti la Federal Communications Commissions (FCC) ha concesso l’autorizzazione per le prove di volo dei nuovi droni,  solo fino al luglio 2016.

 

Be the first to comment on "Skybender – I droni di Google per connessioni 5G"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*